Pemcards, una cartolina per l’ambiente

Pemcards è una startup italiana che converte le fotografie del tuo smartphone in cartoline vere. Un modo nuovo di inviare il tuo messaggio personale e aziendale, rispettando l’ambiente attraverso la compensazione dell’anidride carbonica prodotta e la riforestazione.

Il progetto Pemcards

Pemcards è un’innovativa sturtup italiana nata nel 2017. Un team di professionisti, amanti della natura, dell’arte e dei viaggi che ha pensato a come valorizzare l’ambiente e allo stesso tempo proteggerlo utilizzando una cartolina. La tecnologia e il marketing possono essere messi a disposizione di tutti: aziende, privati, professionisti per promuovere prodotti e servizi in modo sostenibile.

Le persone sono il migliore investimento per portare nel mondo il nostro messaggio. 

Così Andrea Gambini e Geni Bigliazzi hanno fondato Emotion s.r.l., proprietaria del marchio Pemcards, una sturt up nel cuore della Toscana.

L’idea nasce dalla cartoline illustrate che fino a qualche anno fa tutti noi spedivamo ai nostri amici e parenti dalle località di viaggio e vacanza. Era sempre un’emozione trovare la cartolina di un amico nella buca delle lettere. Io poi le collezionavo e ne ho una scatola piena. Piena di immagini, posti bellissimi che sono arrivati fino a me, ricordi ed emozioni.

Oggi tutti noi abbiamo il nostro inseparabile smartphone e ci divertiamo e dilettiamo a scattare mille fotografie. Ma poi queste fotografie si accumulano e non tutte vengono utilizzate. Molte sono cancellate dalla memoria nostra e da quella del telefono.

I fondatori di Pemcards hanno pensato di utilizzare proprio queste foto, che ognuno di noi scatta, per promuovere prodotti e aziende. La nostra foto preferita sul cellulare, grazie ad una moderna app per smartphone, può diventare una cartolina invito per parenti e amici in occasione di un evento speciale: un matrimonio, una laurea, un compleanno, una ricorrenza speciale.

L’idea è interessante: per mandare un messaggio privato o per promuovere servizi e prodotti. Le aziende possono utilizzare la cartolina per fare arrivare un loro messaggio personalizzato con un link e un QRcode

Promuoversi attraverso una cartolina potrebbe sembrare poco ecologico. Ma Pemcards è molto attenta all’ambiente e ha pensato a come proteggere la natura, gli alberi e noi stessi.

“Ridurre l’impatto ambientale e quando non riusciamo, cerchiamo di compensare”

Andrea Gambini, CEO Pemcards
Pemcards, una cartolina per l’ambiente

L’impegno di Pemcards per l’ambiente

Innovare è importante. Ma l’innovazione deve portare beneficio a tutti anche a livello sociale e ambientale. Questa l’idea del fondatore di Pemcards, Andrea Gambini, che ha pensato a come produrre cartoline in carta senza danneggiare l’ambiente, ripopolando i boschi.

Le emissioni di anidride carbonica nell’ambiente sono dannose. Molte attività che implicano movimento producono anidride carbonica: autovetture, treni, movimentazione di merci. Spesso non ci pensiamo ma anche l’utilizzo di internet e dei social network ha un suo impatto sull’ambiente.

Gli esperti hanno calcolato che ogni utente con attività media sui social costa all’ambiente 269 grammi di CO2.

Un peso leggero, che moltiplicato per i milioni di persone che navigano online sui social diventa rilevante.

Come compensare questa produzione di CO2? Come compensare l’abbattimento di alberi per produrre la carta per la stampa delle cartoline?

Pemcards ha deciso di impegnarsi per l’ambiente: ogni mille cartoline spedite, viene piantato un albero. In questo modo si compensa l’immissione di anidride carbonica in atmosfera e si rigenerano i boschi, produttori di ossigeno.

La carta delle cartoline è carta certifica con marchio FSC: proviene da foreste gestite in modo sostenibile, secondo standard internazionali di tipo ambientale e sociale.

Anche i mezzi di trasporto generano inquinamento: è per questo che la sturtup Pemcards sta pensando di aprire diversi punti di produzione delle cartoline a livello globale. In questo modo, le distanze si accorciano e l’inquinamento diminuisce.

Pemcards vuole premiare i propri clienti fin dalla prima cartolina. Al primo invio, avrai la possibilità di piantare un albero, scegliendo il tipo di pianta e il luogo.  Io stessa ho deciso di piantare un nocciolo in Sicilia: grazie alla sturt up Up2You, con la quale Pemcards collabora, riceverai via mail il tuo attestato da condividere online.

Un ottimo esempio di come si può unire una cartolina, uno strumento del passato, con smartphone, app, link e QRcode, nuove opzioni che la tecnologia ci fornisce ogni giorno

Attestato Up2You, grazie per aver piantato un albero!

Promuovere i parchi e la natura con una cartolina

I parchi naturali, i musei, i siti archeologici sono luoghi visitati da miliardi di persone al mondo. Durante una visita ad un luogo caratteristico, si calcola che ogni turista scatti circa quattro fotografie con il proprio smartphone. Moltiplicando questo numero per i milioni di visitatori, si raggiungono cifre impressionanti di scatti fotografici.

Le foto che ognuno di noi scatta all’interno di un’area naturalistica o un parco naturale sono condivise con amici e parenti, ma anche postate sui social. Non sempre si utilizzano gli hashtag corretti e molte foto si perdono nel web.

Se anche solo il 2% di queste foto fosse trasformato in una cartolina, si potrebbero raggiungere numerosi destinatari e clienti.

Un grande parco naturale, ad esempio, è visitato da milioni di persone. Potrebbe decidere di stampare e spedire una cartolina ai clienti più affezionati, offrendo uno sconto sul biglietto d’ingresso oppure per una visita guidata. In questo modo potrebbe raggiungere molte persone e promuovere allo stesso tempo la propria attività, il proprio sito naturalistico, artistico o archeologico.

Una cartolina può essere un ottimo strumento di marketing e raccolta fondi. Inviando cartoline con il link al sito o alla pagina, è possibile promuovere un’area naturale e allo stesso tempo raccogliere il denaro per sostenerla e curarla.

Molte specie animali o vegetali sono in pericolo di estinzione: sarebbe bellissimo utilizzare le cartoline Pemcards per far conoscere l’animale o la piante e aiutare concretamente chi si occupa di curare quell’habitat naturale.

Anche per le aziende che producono prodotti ecologici, la promozione attraverso una cartolina ecologica Pemcards potrebbe essere un modo concreto di dimostrare il proprio impegno per la natura e l’ambiente.

In occasione della prossima ricorrenza di San Valentino, perché non provare ad inviare una cartolina ecologica Pemcards alla persona amata, ma anche ad un’amico o a una persona cara lontana.

È facile e immediato. Basta scegliere la fotografia preferita all’interno del proprio smartphone, scaricare la app gratuita Pemcards e trasformare l’immagine in una cartolina reale. Grazie a Pemcards potrai inviare:

  • una cartolina unica e originale
  • utilizzando solo il tuo smartphone
  • senza problemi di orari di spedizione o di lingua
  • con costo di spedizione uguale in tutto il mondo

Visita il sito di Pemcards e promuovi te stesso e la tua azienda in modo sostenibile!

Ti è piaciuto questo articolo? CONTATTAMI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.