Si parla di plastica al Milano Green Forum

Per la prima volta a Milano si è svolto il Milano Green Forum, incontro dedicato al tema dell’ambiente. Ho partecipato alla prima giornata di discussione sul tema del momento: la plastica

Dal 12 al 14 settembre presso il MiCo, Centro Milano Congressi, si è svolta la prima edizione del Milano Green Forum, “laboratorio culturale dedicato a tematiche di attualità che spaziano dall’economia circolare, al design, alle risorse energetiche, passando per la comunicazione e le nuove possibilità di green job”.

Un nuovo incontro interessante che pone al centro l’ambiente perché l’interesse per i temi ambientali riguarda ogni aspetto della vita quotidiana. Milano, città polo d’innovazione, ricca di idee nel settore della sostenibilità e dell’attenzione per il mondo green, ha ospitato il Green Forum che tornerà tra un anno sempre più ricco di relatori e partecipanti.

Milano Green Forum 2019

Milano Green Forum 2019

Plastic Strategy era il titolo degli incontri dedicati al tema green più attuale e più inquietante: la plastica. Qualche estate fa, leggendo il libro Come è profondo il mare mi sono resa conto che questo problema sarebbe stato centrale in questi anni e purtroppo è andata proprio così. 

Alla plastica nei mari ho dedicato diversi post, tratti dalla lettura del libro, ancora attuali e interessanti: 

Un mare di plastica 

Scarpe colorate e paperelle gialle 

Come sta il nostro Mar Mediterraneo?

La natura ha orrore del vuoto

Il caso del mercurio

Tritolo e simili

Il mare e la nostra dieta

 I due volti della plastica. Ascoltando gli esperti al Milano Green Forum, i professori, chi lavora in settori che hanno a che fare con il riciclo della plastica e la produzione di prodotti riciclati ho pensato che la plastica ha davvero due volti.

Da un lato sappiamo che la plastica è un derivato del petrolio e il petrolio è una risorsa non rinnovabile, destinata ad esaurirsi nel tempo. Il petrolio è anche un prodotto non-neutro dato che causa numerosi problemi e conflitti in corso in diverse aree del mondo.

Tra l’altro ci sono ancora molti dubbi sull’uso della plastica perché gli studi scientifici e medici sono ancora tutti in divenire e non sanno ancora dirci con precisione quali danni possono provocare le plastica e le microplastiche sulla salute dell’uomo.

D’altra parte il riciclo dei rifiuti in plastica e la produzione di nuovi prodotti da questo materiale riciclato è un settore che dà molto lavoro in Italia e i nostri impianti sono ai primi posti in Europa per qualità.

La plastica monouso è un tema che ha coinvolto molti partecipanti. L’uso di queste plastiche è vietato – o sta per esserlo – per legge. Cannucce, bicchieri, piatti, stoviglie di bar, ristoranti, mense verranno sostituiti con nuovi prodotti nati da bioplastiche, plastiche che hanno origine da scarti vegetali, che sono quindi più naturali e si possono compostare facilmente nella frazione umida. 

Il Comune di Milano sta lavorando molto con gli esercenti per indirizzarli verso questo tipo di prodotti. Nelle scuole elementari milanesi sono state già distribuite borracce ecologiche per incoraggiare all’uso dell’acqua del rubinetto ed evitare di acquistare bottiglie in plastica.

Due diverse tecniche di riciclo. Al Milano Green Forum si è parlato molto di impianti di riciclo della plastica. Attualmente il riciclo avviene soprattutto in modo meccanico, cioè gli impianti separano meccanicamente le plastiche che possono essere riutilizzate dagli altri prodotti. Queste plastiche sono trasformate in granuli che poi verranno lavorati. Il riciclo chimico prevede invece di rompere i legami chimici della plastica per ottenere dei polimeri da riformare e sembra che nel futuro sarà preferibile questo tipo di lavorazione.

Milano Green Forum 2019

Milano Green Forum 2019

Il futuro della plastica. La plastica scomparirà dal nostro pianeta? No, non è possibile perché il suo impiego è necessario in molti campi. Però è possibile utilizzarla solo quando serve effettivamente e non ci sono altre valide alternative e riciclarla correttamente, in modo che possa dare origine ad altri nuovi oggetti. 

Alcuni numeri che sono stati dati durante il Green Forum:

arrivare nel 2040 ad avere il 70% del riciclo degli imballaggi

arrivare nel 2040 a riciclare il 50% di tutti i rifiuti

Con la plastica riciclata si possono creare molti nuovi prodotti, anche per l’utilizzo alimentare. Occorre progettare bene i nuovi oggetti in modo che siano fatti da un unico componente – ad esempio solo plastica, o solo vetro: così sarà più semplice riciclarli e la raccolta differenziata sarà più produttiva. 

Appuntamento al Milano Green Forum del 2020. Intanto facciamo molta attenzione ad utilizzare poca plastica e a smaltirla correttamente. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: