Comunicare con gli animali

“Comunicare con gli animali significa ascoltare la parte più pura di sé”, così racconta Andrea Contri nel suo libro dal quale ho tratto molti insegnamenti e spunti di riflessione sul mondo di oggi, sugli animali, sui sogni.

Ho letto il libro La comunicazione intuitiva con gli animali di Andrea Contri per curiosità. Il sottotitolo dice: “Ascolta i loro messaggi e comprendi te stesso”.

Ho sempre pensato – e lo penso tuttora – che gli animali abbiano un’intelligenza intuitiva che permette loro di sapere quello di cui hanno bisogno per vivere. In natura, gli animali conoscono il loro habitat, sanno cosa mangiare e cosa no, sanno dove vivono i loro predatori e come evitarli.

Anche gli animali domestici imparano a conoscere le loro case, chi ci vive, le abitudini e i luoghi. Sono anche convinta che gli animali provano i nostri stessi sentimenti di gioia, rabbia, dolore, sofferenza e riescono benissimo a comunicarceli.

Questo libro mi ha incuriosito perché sappiamo tutti che i nostri animali domestici capiscono le nostre parole, anche perché abbinate a dei gesti, a delle nostre espressioni o posture, al tono della voce. Ma poter parlare con gli animali, domestici e selvatici, anche a distanza, questo non me lo sarei mai aspettato. Invece ora penso che sia possibile come tutte quelle cose che crediamo impossibili e poi avvengono davvero.

Andrea riesce ad instaurare una comunicazione intuitiva con gli animali. Non solo, dice che ognuno di noi ha la possibilità di farlo, ma non siamo abituati, non siamo allenati.

la comunicazione intuitiva con gli animali

la comunicazione intuitiva con gli animali (foto©Unsplash)

Il mondo di oggi. Oggi viviamo in un mondo che pone l’uomo al di sopra della natura e degli animali. Forse anche per questo ci sembra impossibile poter comunicare con loro. Il consumismo esagerato ci ha portato alla povertà di valori e all’individualismo. La vita nelle grandi città ci allontana sempre più dalla natura, gli animali e le piante sono spesso organismi distanti da noi.

Invece loro, piante e animali, ci aiutano ogni giorno, a respirare meglio, ci invitano a guardare gli altri, ad essere sensibili. Senza parlare del grande servizio che i nostri amici a quattro zampe svolgono in caso di incidenti, di terremoti, di calamità. Pensiamo al loro aiuto per persone disabili, ipovedenti, malate o anziane. E quante volte leggiamo di cani che salvano i padroni da un’incendio o da un malore.

Molte persone aiutano gli animali, li rispettano, ricambiano il loro amore, ma molte altre li maltrattano, li torturano, li uccidono. Gli animali ci stanno sempre vicino e ci proteggono nonostante tutto questo. Gli animali sono in armonia con i loro simili e con l’uomo, noi non più.

La nostra società, forse un po’ troppo tecnologica, lascia poco spazio alla natura e agli animali. Trascorriamo molte ore chiusi negli uffici, senza contatto con gli elementi naturali e con la natura.

Il nostro approccio al mondo è sempre più egocentrico. L’uomo è superiore alla natura, ma nel mondo di oggi, spesso, anche alla donna e ai suoi simili di altre razze o religioni. Tutto questo ci allontana dalla natura, ci toglie il contatto con lei.

Cambiare prospettiva. Occorre cambiare prospettiva, abbandonare le leggi del nostro mondo, ritrovare noi stessi e questo nuovo atteggiamento ci permetterà di comunicare con gli animali.

La comunicazione intuitiva con gli animali avviene attraverso le emozioni e l’amore. Tutti noi, uomini e animali, emaniamo nell’ambiente emozioni tramite sensazioni e pensieri. Gl animali sono in grado di percepirli e si comportano di conseguenza.

Possiamo cominciare a ritrovare un contatto più vero con i nostri animali domestici, come ci suggerisce Andrea nel suo libro. Parliamo con loro, salutiamoli quando usciamo e entriamo in casa, comunichiamo cosa faremo, dove andremo, tranquillizziamoli. Questo è un inizio per instaurare una nuova comunicazione.

Quattro punti importanti per comunicare con gli animali. Consiglio a tutti la lettura del libro di Andrea Contri. La sua storia, i luoghi che ha visitato, gli incontri e i messaggi che gli animali ci portano sono numerosissimi, tutti belli, interessanti, degni di nota e di rispetto.

A breve potrete leggere un mio articolo per il blog di Gruppo Macro Editoriale.

“Lo stato di quiete, di ascolto, di stupore e di gioia di vivere è quello che occorre ricercare per vivere appieno la comunione con la natura”

Per non togliervi il piacere della lettura, vorrei indicarvi questi punti di partenza per comunicare meglio con il mondo animale.

  1. tornare alla natura, avvicinarsi di nuovo al mondo delle piante e degli animali faciliterà la comunicazione. Gli alberi sono portatori di saggezza. Gli animali ci comunicano stati d’animo, modi di essere e di affrontare il mondo, ci rivelano caratteristiche che spesso non pensiamo di avere (e qui apro una piccola parentesi perché se ti interessa questo argomento, lo approfondirò dal mese prossimo nella newsletter)
  2. rispetto e armonia. Trattiamo gli animali con rispetto, avviciniamoci ai loro habitat con rispetto. Viviamo in armonia con le piante, la natura e gli animali. Siamo qui, tutti insieme, a condividere lo stesso mondo, la stessa acqua, terra, aria.
  3. fidiamoci dell’intuito. Per comunicare con gli animali non serve la nostra parte razionale, la mente, non serve la logica. Occorre fidarsi di quello che sentiamo, percepiamo, dell’istinto. E soprattutto:
  4. trasmettiamo amore e gentilezza. L’amore è un’emozione che può essere trasmessa ad un altro essere vivente.  La frequenza dell’amore è universale, è comune all’uomo, è comune per tutti gli esseri viventi.

E, infine, Andrea ci ricorda nel suo libro La comunicazione intuitiva con gli animali che tutto è nato dal sogno di poter parlare con gli animali e ci invita a non smettere mai di sognare, a credere nei nostri sogni e a muoversi nella direzione giusta per realizzarli.

“I sogni sono delle vie parallele, sono un’estensione del nostro essere, richiedono costanza e dedizione”

3 Comments on “Comunicare con gli animali

Rispondi a lilyya03 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: