Cinque libri per Natale… con molti gatti

Anche quest’anno ho fatto un giro nelle librerie per i regali natalizi e sono stata attratta da questi titoli. Sì, un po’ tutti per amanti dei gatti, ma è andata così… Post de leggere fino all’ultima riga ;-)

Agli inizi di dicembre vado a farmi un giro nelle librerie per vedere quali libri escono per Natale. Così trovo degli spunti e dei suggerimenti per i pensierini natalizi. Amo molto regalare libri, musica o cose da mangiare (anche voi?)

Girando tra banchi e scaffali mi sono segnata cinque titoli da raccontare sul blog. Alla fine dei miei giri, guardo i titoli e ci vedo… un sacco di gatti. E va bene, vuol dire che quest’anno è andata così…

gatto_e_libro

Alcuni titoli di libri in uscita in questo periodo. Idee regalo per Natale. Libri… con molti gatti :-)

Il primo libro si intitola Il gatto che arrestava i malviventi. Mi ha colpito subito perché sto leggendo Animali in giallo. Il genere giallo mi intriga molto, mi piace la suspense e scoprire il colpevole. E gli animali hanno molto sesto senso per quello che accade attorno a loro e sono ottimi investigatori. Va bene, okay, appena finisco di leggere, ve lo racconto :-)
Quindi il gatto che fa arrestare i malviventi mi sembra molto interessante, un’idea per chi ama (come me) il binomio animali – genere giallo poliziesco.

Il secondo titolo è Fidati di me, storie di cuccioli che hanno trovato una nuova casa e delle famiglie che con loro hanno ritrovato la felicità. Sono storie vere di persone che hanno adottato un cane o un gatto presso l’antico canile di Londra Battersea Dogs & Cats Home. Il ricavato delle vendite andrà a favore degli animali ancora ospiti della struttura. Anche io ho adottato una gatta da un canile-gattile ed è vero che ti cambia la vita. Lei è molto furba e intelligente e, invecchiando, sempre meno selvatica e più affettuosa.

Il terzo titolo è Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto scritto da Francesco Guccini, cantautore e scrittore. Mi è capitato di vederlo ospite in un programma televisivo e il suo gatto (o gatta, non ricordo) la faceva da padrone. Ho sfogliato il libro e mi sono accorta che contiene anche un racconto intitolato col mio nome. Come non segnalarlo, dunque?!

Il quarto libro si intitola Anche gli animali amano. Dalle origini animali dell’attaccamento agli amori umani scritto dal veterinario Claude Béata. Racconta di come gli animali possano spiegarci l’amore e molti altri sentimenti, con esempi di amore materno, amicizia e anche lutto, che sono sentimenti che gli animali provano, magari non sapendo dare loro un nome.

L’ultimo titolo è legato a dei bei ricordi, per questo l’ho lasciato alla fine. Il quinto titolo è Gatto è bello dell’etologo Giorgio Celli. Con Celli ho in comune l’amore per gli animali e la natura, in particolare per i gatti, e stimo molto il lavoro svolto dal professore.

Da adolescente seguivo un sua rubrica sui gatti su una rivista mensile e quando morì il mio primo gatto gli scrissi una lettera chiedendo se, secondo lui, era normale soffrire e piangere tanto per la morte di un animale. Non vi dico lo stupore quando trovai la sua risposta nella cassetta della posta, con carta intestata dell’Università di Bologna. Ce l’ho qui sottomano e dice, tra le altre cose:

“…continua pure a piangere se ti muore un micio, perché non si può essere umani, e uomini, se non si amano gli animali. Loro sono un un nostro prossimo, forse un poco più lontano, per dir così, ma meritevoli della nostra protezione e del nostro affetto…”

Se leggerete o regalerete uno di questi libri, fatemi sapere come vi è sembrato. Anche lo scorso anno ho scelto alcuni libri da regalare a Natale: potete trovare dei suggerimenti in questo post e in quest’altro perché, è vero che è passato un anno, ma i libri non hanno scadenza (per fortuna) :-)

In coda a tutto questo, segnalo il libro di una ragazza che si impegna molto a favore dei quattrozampe. Lei è Roberta Ragni, scrive per GreenMe e il suo libro si intitola Mettici lo zampino

Ultimo, ma non meno importante. Per Natale non spendete tutto il vostro budget destinato ai libri: tenevi qualche euro da spendere a gennaio e presto vi dirò (finalmente) perché :-)

Buona lettura a tutti!

3 Comments on “Cinque libri per Natale… con molti gatti

  1. Giorgio Celli era un grande… anche a me piaceva tanto!
    Io invece sto leggendo “Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà” del solito Sepulveda… regalo fatto ai bimbi, ma che sfrutto pure io…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: