Pensieri di inizio luglio tra natura e scrittura

Buone vacanze!

Siamo a luglio, tempo di estate e vita all’aria aperta, anche se qui al nord la stagione del sole non sembra ancora del tutto arrivata. Però la mente segue le stagioni e un po’ di stanchezza e bisogno di relax comincia ad affiorare.

Siamo in estate, dunque, e i post del blog nei mesi estivi tratteranno per lo più cose leggere: nel senso di soft, piacevoli, rilassanti, ma anche nel senso del verbo leggere!

A luglio, infatti, vorrei tenervi compagnia con la rubrica “Natura e lettura”, con brani che ho trovato in libri letti recentemente, che mi hanno fatto fermare a pensare, che mi hanno incuriosito ed emozionato. Chissà se faranno lo stesso effetto anche a voi: me lo auguro.

Nel frattempo penso già a nuove rubriche per l’autunno, in particolare ad una che unisca la natura ai modi di dire. La domanda che mi pongo ogni giorno, fin da piccola è: “perché?” Mi piace capirci qualcosa di più delle cose. Mi rendo conto di non essere così profonda e introspettiva come molte persone, ma neanche troppo banale e superficiale (spero). Insomma mi colloco volentieri in quella via di mezzo che fin dai tempi passati è stata così elogiata (in medio stat virtus! come dicevano gli antichi romani). Quindi sto elaborando questa nuova idea per il blog.

Un’altra rubrica che mi piacerebbe trattare è collegata al mio interesse per EndEcocide in Europe, per il loro denunciare e cercare di porre fine ai crimini contro l’ambiente, che sono di molteplici forme e tipologie. Ma per ora non vi svelo altro.

Perché per ora, sono solo idee e pensieri, progetti che ho in mente e che scarabocchio su carta e che cercherò di realizzare, anche se il blog non si sa mai come va a finire, per motivi di tempo, di salute e di possibilità.

Lascio aperto ogni spazio, comunque, per i prossimi mesi di luglio ed agosto, anche se saranno spazi freschi, leggeri e delicati.
Se vi fa piacere, seguite la pagina facebook del blog e le foto di curiosa di natura! Anzi, approfittate, magari, per passare parola!

Quindi auguro a tutti voi buona estate. Buone vacanze, per chi le farà e buon riposo per chi non potrà cambiare aria. Che sia un tempo solare e sereno, sia fuori, che dentro di voi.

E non dimenticate mai di rispettare l’ambiente, qualsiasi stagione sia, e soprattutto non scordatevi di programmare le vostre ferie anche per gli animali che vivono con voi, che sono parte della vostra famiglia :)

E, se me lo consentite, trovate anche chi si occupi del vostro piccolo orto, balcone, giardino durante la vostra assenza! Sarete di certo ricambiati :)

No! all’abbandono degli animali! :-)

4 Comments on “Pensieri di inizio luglio tra natura e scrittura

  1. Buona estate anche a te e se ti va prova a dare un’occhiata al libro La società degli animali estinti di Jeffrey Moore. Non è solo bello e coinvolgente e fluido ma anche in un certo senso ambientalista. ;)

    Mi piace

    • Ricambio gli auguri di buona estate! Grazie per i consigli di lettura: ho letto il libro di Segrè che mi avevi segnalato (prima o poi ne parlerò qui, sicuramente) e grazie per quest’altra segnalazione!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: