Venere, una goccia sul Sole

Questa mattina una goccia scura ha attraversato l’arancio del nostro Sole. Il pianeta Venere, che tra le ore 5,43 e le ore 6,56 ha deciso di passeggiare sulla superficie solare. Questo tipo di evento, con queste modalità, si ripete ogni 243 anni. Il prossimo sarà nel 2117.

Il transito era iniziato verso la mezzanotte del 5 giugno ed è terminato alle 7 circa di questa mattina. Dall’Italia abbiamo potuto vedere solo la parte finale, sfortunatamente.

Pur sapendo che sarebbe stato difficile osservare qualcosa di preciso, mi sono alzata, armata della maschera da saldatore prestatami da mio padre e mi sono affacciata al balcone. All’inizio ho potuto osservare solo una fantastica Luna, a metà tra il rosa pallido e il celeste del cielo che a quell’ora sprizzava colori pastello da ogni dove.

Poi il Sole è sorto ed ho iniziato ad osservare attraverso la mia maschera. Sono riuscita a scattare qualche strana foto, di un Sole verde extra-terrestre, come appariva dai filtri della maschera, come un buffo smeraldo stranamente tagliato da un’orafo che ne aveva lasciato sfuocati e incerti i contorni. Ma ho voluto farlo lo stesso. Per avere le mie foto personali, fatte da me,  a modo mio. Per avere il mio personale ricordo di questo momento, pur sapendo che poi avrei dovuto cercare qualcosa di meglio su internet.

Ho trovato questo piccolo filmato di una zona a me vicina che indica cosa si sarebbe dovuto vedere. Allora lo riguardo, mentre ripenso a quel momento, allo smeraldo lucente e slabbrato, come una creatura fantastica extra-terrestre non ben definita.

Mi piace osservare questi fenomeni celesti, le eclissi, il passaggio dei Pianeti davanti al Sole a dimostrazione che è tutto vero, quello che si studia sui libri di geografia astronomica, anche se così lontano e irraggiungibile. Con quella maschera, poi, mi è sembrato di essere la protagonista del film Flashdance, l’operaia che rincorre il suo sogno di ballerina. Anche io rincorro i miei sogni, anche se oggi la crisi ci fa sognare ben poco.  Perciò faccio diventare un sogno ogni piccola cosa, come questa per esempio, la goccia di Venere che passeggia sulla superficie solare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: