I libri sbocciano in maggio

Maggio è il mio mese, ci sono nata, ed è il mese dei libri e delle rose. Sì perché i libri sbocciano a maggio, come le rose. É stato decretato il Maggio dei Libri, partendo dallo scorso 23 aprile con la Giornata Mondiale del Libro, fino ad oggi, Festa del Libro. Finalmente si chiude il mese dedicato a questo fantastico universo di lettere ed emozioni messe in fila su carta e voi che seguite il mio blog tirerete un sospiro di sollievo.

Durante il mio weekend a Torino in occasione del Salone mi sono fermata davanti ad una vetrina di una cartoleria nei pressi della stazione di Porta Nuova. Vendevano blocchetti souvenir della città, una combinazione strana di antichità, con la fotografia della Mole e modernità, rappresentata da una scritta in un linguaggio da web 2.0, come credo si dica oggi. Quattro parole, quattro punti che prendo in prestito per aggiungere impressioni di stupore sul Salone e sulla città che lo ospita da 25 anni.

Esagera.to L’ingresso del Lingotto, così esteso sotto le bandiere nella luce chiara come fosse agosto. Lo smarrimento nel pensare a quanti libri e quanti autori erano contenuti in quel tempo e in quello spazio. Il numero di visitatori e di incontri con gli scrittori e i giornalisti.  Le copie di libri sfogliate, girate e rigirate tra le mani, annusate, acquistate, fatte scivolare nei sacchetti, nelle borse e perfino nei trolley. I pensieri dei lettori su quale libro consigliare e quale no. Le fantasticherie degli aspiranti scrittori su un loro possibile scritto da trovare lì, sul quel tavolo, magari l’anno seguente. La folla di gente ad ascoltare gli autori.

Ricorda.to L’emozione del girare tra gli stand e scambiare impressioni con amici  e persone casualmente incontrate. Il timore di chiedere troppe informazioni o troppi consigli agli sconosciuti. I colori e le varietà di stile delle copertine, delle immagini, i vari font utilizzati e le diverse carte. Gli stand con gli strumenti musicali e il suono soave dell’arpa accanto al rock delle chitarre elettriche. Le postazioni dei videogiochi e la vendita dei 33 e 45 giri in vinile.

Il nuovo mondo della lettura digitale con gli e-book e la possibilità di scaricarli ed acquistarli on-line. La pizza gustata ai tavolini all’aperto con gli occhiali da sole e le maniche corte. Il gelato biologico al gianduia, visto che siamo qui, e alle mandorle, perché siamo anche più a sud.

La passeggiata in centro città e il mercatino vintage. Un giro sul lungo Po. Il sole che scalda le panchine tutte al centro delle piazze e il pensiero ricorrente, meno male che ci sono i portici, perché ogni tanto un po’ d’ombra ci vuole. Due mimi vestiti di bianco, come sposi irreali davanti al Castello e i bellissimi orti. La metropolitana automatizzata. L’acqua che sgorga da terra nella piazza e dalle fontanelle (potrebbero metterci un rubinetto?)

Regala.to Per me è stato un bel regalo perché desideravo da anni visitare questo Salone e ho sentito che adesso era il momento giusto per farlo. Sono stata felice di cambiare aria,  anche solo per un weekend, di visitare una città e la sua fantastica esposizione, di incontrare amici e sconosciuti e sono tornata a casa confusa e frastornata, ma anche ricaricata e entusiasta.

Racconta.to Così vi ho raccontato parte del mio Salone e se avete altre curiosità sugli stand, gli editori e i visitatori potete trovare informazioni più precise sul sito.

Oggi, 23 maggio, si dovrebbe regalare un libro alle persone a cui vogliamo bene. A me piacerebbe ricevere qualche piccolo pensiero da chi mi conosce, di persona o anche solo via web e metterli insieme in un quadernetto. Chissà se sarà possibile. Qui c’è un po’ di spazio libero, per esempio.

12 Comments on “I libri sbocciano in maggio

  1. Pingback: Greenpeace e il riciclo al Salone del Libro | curiosa di natura

  2. Carissima Sabrina, grazie a te per il tuo blog, per le tue storie, per tutta la passione che ci metti nello scrivere, nel raccontare un po’ di te e del mondo che ci circonda… Continua così, è sempre un piacere leggerti!

    Mi piace

    • Ciao Manuela, grazie a te. Anche io credo nelle belle conicidenze. Vi invito a seguire il suo blog, ricco di bellezze e pensieri profondi. Un caro saluto. A presto!

      Mi piace

  3. Maggio, mese profumato. Pur se le nubi grigie giocano a rincorrersi, nei prati e sulle terrazze è un tripudio di colori.
    C’è nell’aria una dolce aspettativa. Di corse nei prati, di abiti leggeri e di incontri tra amici!
    Ci sono le emozioni che l’inverno ha lascito dormire sul cuore.
    Guardo i bimbi giocare, i loro sorrisi mi fanno stare bene. Desidero che la primavere regali pace agli animi in difficoltà.
    Maggio, mese dell’amore; per la lettura e per tante parole non dette, ma scritte su pagine bianche! Il tempo le renderà meno splendenti, ma la loro vera essenza solo chi saprà ascoltare con il cuore, la testa e l’animo, le renderà eterne.
    Ti regalo un sorriso, fanne ciò che VUOI!
    Armando

    Mi piace

    • Ciao Armando. Grazie per queste bellissime parole. Un in bocca al lupo (w il lupo!) per il tuo libro, sarà sicuramente bellissimo e emozionante. Un sorriso anche a te. Sabrina

      Mi piace

  4. Quante cose ho riconosciuto in queste parole e vissuto io stesso e quante cose avrei da dire, seppure ancora non ho assimilato e riordinato tutto ciò che è stato. E’ stato un viaggio che mi serviva e mi è servito, un viaggio meraviglioso e indipendente. :) (peccato non ci si sia incontrati)

    Mi piace

    • Ti ringrazio. E’ bello sapere che sono pensieri e emozioni condivise da chi ha vissuto l’esperienza del Salone. Mi è dispiaciuto non incontrarti, così come non incontrate altre persone. Attendo di leggere qualche tua riflessione sul Salone. Sarà di certo una poesia incantevole :)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: