Il suono della zampogna

La piazza è piena di gente. Gente di corsa, che ha fretta di trovare gli ultimi regali di Natale, quelli più difficili. Corre da un negozio all’altro, tenendo in mano sacchetti, cellulari e fotocamere.

E’ distratta, non si accorge che le luci dell’albero di Natale di fronte al Duomo si sono già accese e i bianchi fiori di stella di Natale sostituiscono i fiocchi di neve non ancora caduti

E’ distratta, non sente quello strano suono proveniente dal centro della piazza, da uno strumento a fiato. Non ci crederete ma è proprio una zampogna e lo zampognaro esegue “Tu scendi dalle stelle!” E’ uno solo, non ci sono più i gruppetti di musicisti come qualche anno fa, che a sentirli era già Natale, era il coro del giorno di festa. Ma la musica risuona gioiosa nell’aria e il cappello ondeggia sull’asfalto in attesa di un soldino di elemosina. Sono quasi incantata perchè è come se avesse letto quello che ho scritto e si fosse presentato lì soltanto per me, per dirmi che è ancora possibile sentire il calore del Natale.

E non finisce qui! Poco dopo appare un bel gruppo musicale composto da Babbi e Babbe Natale (si dirà così..) a rallegrare la piazza con le più belle canzoni natalizie. E così stiamo entrando nell’atmosfera del Natale :)

One Comment on “Il suono della zampogna

  1. Ecco… ora che mi hai fatto pensare agli zampognari mi è venuta la nostalgia… Sono taaaanti anni che non li sento… mi piacerebbe incrociarli!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: